Conto Deposito Mediolanum: InMediolanum

Al giorno d’oggi di conti deposito ce ne sono davvero tanti e di diversi tipi: con vincoli trimestrali, con vincoli semestrali, con vincoli annuali, con possibilità di svincolo, senza possibilità di svincolo, con importo minimo vincolabile alto o con importo minimo vincolabile alto.

Insomma, ne esistono in grado di soddisfare le esigenze di tutti. E il conto deposito InMediolanum di Mediolanum, di esigenze ne soddisfa parecchie. Vediamole insieme.

 

Che cos’è il conto deposito Mediolanum

InMediolanum è il nome che il Gruppo Bancario Mediolanum, uno dei più affidabilità d’Italia (il tasso di solidità è il numero uno nel nostro paese), ha deciso di dare al proprio conto deposito.

Un conto deposito differisce da un conto corrente tradizionale dal fatto che non è possibile effettuare altre operazioni ad eccezione del deposito e dell’eventuale prelievo di denaro. Alcuni istituti spesso combinano l’apertura di un conto deposito con quella di un prestito. I prestiti ING Direct, ad esempio, danno accesso privilegiato ad un conto deposito Arancio – ma vedremo più avanti nel dettaglio che significa questo tipo di operazione.

 

Conto deposito Mediolanum: vincoli

Una delle comodità di InMediolanum, il conto deposito di Mediolanum, è la possibilità di scegliere addirittura tra tre tipologie di vincolo diverse. Là dove la maggior parte dei conti deposito propone vincoli annuale (e in alcuni casi anche semestrale), InMediolanum permette di decidere se la durata del vincolo sarà annuale, semestrale ma anche solo trimestrale.

Va da sé che gli interessi sono più alti tanto è più lunga la durata del vincolo. Inoltre, soltanto gli interessi netti sui vincoli semestrali o annuali vengono rimborsati in anticipo, ogni tre mesi. Infine c’è un altro vincolo, seppure non di natura temporale né particolarmente gravoso: occorre vincolare almeno 100 euro.

 

Conto deposito Mediolanum: costi

Aprire un conto deposito InMediolanum  è una pratica che richiede davvero pochi minuti, ma soprattutto è assolutamente gratuita. Gratis sono anche gli eventuali svincoli o la chiusura del contratto.

A proposito di svincolo, a patto che si svincoli l’intera somma (non sono possibili svincoli parziali), non sono previste penali o altre tipologie di costi in caso di svincolo anticipato del denaro, che viene rimborsato al tasso di svincolo in base al periodo di durata effettivo.

 

Conto deposito InMediolanum: apertura e gestione

Aprire un conto deposito di Mediolanum è come detto molto semplice. Potete farlo direttamente online, fornendo un documento d’identità e il codice fiscale. Una volta aperto il conto deposito, occorre poi effettuare un bonifico dal proprio conto corrente. In alternativa, la nota figura del Family Banker vi aiuterà ad aprire il conto InMediolanum nel metodo più classico.

Qualora il risparmiatore volesse recedere dal contratto, potrà farlo in qualsiasi momento e senza dover pagare nessun tipo di penale o di spese. Non sarà neppure necessario spiegare i motivi di tale decisione: basterà inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno e attendere fino a un massimo di 60 giorni.

 

Altri dettagli sul conto deposito InMediolanum

La banca Mediolanum, grazie alla quale è possibile aprire un conto deposito InMediolanum, garantisce fino a un massimo dell’1,70% di tasso vincolato lordo per i conti deposito vincolati a 12 mesi.